Maneggi che affittano i cavalli ai turisti, le nostre idee

Hai mai incontrato sul tuo cammino equestre, un maneggio che affitta i cavalli ai vari turisti per uscire in passeggiata?!? Noi si, in questo articolo ti vogliamo spiegare le nostre idee.

Noi di cavallari non si nasce, ma si diventa siamo assolutamente contro a questa usanza. Un maneggio serio prima insegna a gestire bene un cavallo, e poi porta l’allievo in passeggiata. Se l’istruttore insiste per farti imparare, lo fa per il tuo bene, e non per rubarti i soldi. Quando si esce in passeggiata possono capitare molti imprevisti, bisogna essere capaci di affrontarli. Una persona che non ha la minima idea di come si gestisce un equino spaventato può rischiare di farsi molto male.

Conosciamo una signora caduta alla seconda passeggiata in uno di questi maneggi, le avevano affittato un cavallo maleducato che si fermava spesso a mangiare l’erba strappandole le redini. Il secondo giorno mentre lo montava, era caduta per terra rischiando di farsi molto male, dato che era finita dentro un frigorifero. Questa persona l’aveva presa nel ridere, nonostante le avessimo spiegato che in un maneggio serio un fatto del genere non sarebbe mai successo, dal momento che mai avrebbero portato una persona mai salita a cavallo in giro per ore.

E’ bello uscire in passeggiata a cavallo, noi lo sappiamo bene, ma è ancora più divertente andare quando si è capaci di gestire le varie situazioni. Affideresti mai una macchina a una persona che non è capace di guidarla?!? Direi di no, sarebbe molto pericoloso… così è la stessa cosa per le passeggiate equestri. Prima si impara la base e poi si esce.

Pensiamo che questi centri non dovrebbero lavorare, perchè danneggiano l’immagine delle persone che vanno le cose seriamente e in regola.

Condividi questo articolo se anche tu la pensi come noi, e non ti dimenticare di visitare la sezione dedicata agli annunci 😉 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • © 2018 - Testi e contenuti coperti da copyright
  • Privacy Policy